02.10.12

Nuove regate, nuove sfide, tanto divertimento a terra e un villaggio rinnovato. Si aprono il 3 ottobre le iscrizioni alla 44ª edizione della Barcolana, la regata in programma il 14 ottobre 2012 a Trieste, con partenza alle ore 10.00.

La festa a terra e in mare della più affollata regata d'Europa comincia sabato 6 ottobre, quando lungo le Rive si svolgeranno i primi eventi collegati e per un'intera settimana la città si trasformerà nella capitale internazionale della vela.

"Abbiamo disegnato una Barcolana che ha l'ambizione di essere più internazionale, ricca di nuovi contenuti, di nuove regate collegate - ha spiegato il presidente della Società velica di Barcola e Grignano, Vincenzo Spina - ma con lo stesso obiettivo di sempre: dare grande valore ai circa 1900 equipaggi che ogni anno, la seconda domenica di ottobre, affrontano il mare per partecipare a questo grande raduno di appassionati di vela a Trieste. Per loro abbiamo lavorato con grande impegno, con l'obiettivo di migliorare la sicurezza, rendere interessante la manifestazione in tutti i suoi aspetti, dedicandola a chi regata per vincere, a chi partecipa per essere parte del popolo della vela e a quanti raggiungono Trieste per seguirla da terra."

L'obiettivo è stato quello di lavorare per la sicurezza, grazie all'impegno nel divulgare le regole di regata e i dettagli sull'utilizzo dei dispositivi di emergenza, in collaborazione con la Capitaneria di Porto; la Barcolana44 punta a essere innovativa - grazie all'accordo con TracTrac che permetterà di seguire le rotte delle imbarcazioni via internet, accanto alla diretta web e, soprattutto, alla diretta RAI (Rai Sport Uno) - e più ospitale, con un servizio di "follow me ormeggi"; sarà anche una regata più smart con la possibilità, per i partecipanti, di iscriversi via internet e inviare tramite sms le notifiche di protesta durante la regata e la dichiarazione di osservanza.

A terra, il Villaggio Barcolana si comporrà di oltre 150 tensostrutture, alle quali si sommano tre aree da 128 metri quadrati, che ruotano attorno allo stand baricentrico del main sponsor, le Assicurazioni Generali. Ieri è iniziato l'allestimento del Villaggio, che conviverà, per due sabati consecutivi, con la toccata delle navi da crociera, letteralmente "inglobate" nella festa.

"Abbiamo ideato un Villaggio che racconta una storia - ha spiegato Federico Prandi, il responsabile del marketing della Barcolana - di qualità e con grandi marchi presenti, affinché la Barcolana possa distinguersi dalle altre manifestazioni: la festa ha un ruolo centrale, ma deve essere una grande opportunità commerciale per chi vende. Accanto a questi elementi, il carattere della città: divertimento, spettacolo, cultura del mare e spazio al volontariato."

Quest'anno Barcolana partecipa alla campagna "Every One" di Save the Children: sabato 13 ottobre i bambini delle scuole triestine parteciperanno a un percorso di attività ludico-educative coordinate dagli animatori dell'Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti), per sensibilizzare sul tema della mortalità e malnutrizione infantile. Save the Children naviga in Barcolana con le Stelle Olimpiche.

Info: www.barcolana.it

Ritorna a: »News